Marine Guliashvili


  Soprano lirico di nazionalità georgiana, Marine Guliashvili ha compiuto gli studi musicali superiori al Conservatorio V.Saragishvili di Tbilisi (Georgia) studiando con il rinomato M°Nodar Andghuladze, con il quale ha proseguito il percorso di perfezionamento successivo. In precedenza aveva già ottenuto i diplomi di pianoforte e direzione di coro presso il collegio musicale di Tbilisi. Trasferitasi in Italia nel 2006, dapprima ha frequentato l’accademia d’arte lirica di Osimo dove ha avuto l’opportunità di seguire i corsi di perfezionamento con rinomati cantanti, quali Raina Kabaivanska, Lella Cuberli, Antonio Juvarra e William Matteuzzi ed altri. Nel 2011 ha ottenuto il diploma di laurea del Triennio superiore di canto del Conservatorio G.Verdi di Milano sotto la guida di Stefano Ginevra e in seguito si è perfezionata con il baritono Mauro Augustini. Attualmente presso l’Helvetic Institut di Bellinzona (CH) sta frequentando un corso per ottenere il Certificate of Advanced Studies, un diploma in didattica dell’insegnamento vocale/strumentale.
Numerosi concerti e primi ruoli alla Grand Hall di Tbilisi hanno messo in luce “una sensibilità interpretativa che affiancata alle sue qualità naturali e alla piacevolezza del suo timbro fa della Guliashvili una delle future promesse del canto lirico” (Dilis Gazeti). Particolarmente apprezzata nei ruoli di “Melissa” (“Amadigi” di Haendel, nel 2003) per cui ha iniziato una fruttuosa collaborazione con la regista Verena von Kerssenbrock e il direttore d’orchestra Cornelia von Kerssenbrock; di “Pamina” (“Flauto magico” di Mozart, nel 2004-2006 regia di M.Gachechiladze); di Lisetta (“Matrimonio segreto” di Cimarosa, nel 2006, regia di Z.Aghladze); di “Bastienne” (“Bastien e Bastienne” di Mozart, nel 2006 regia di M.Gachechiladze); di “Gilda” (“Rigoletto” di Verdi, nel 2007 regia di G.Gachechiladze).Nel 2009 presso il Castello di Somma Lombardo, ha prestato la sua voce per una manifestazione organizzata dall’associazione “For life” nell’ambito della giornata mondiale dell’alimentazione. E sempre nel 2009 è stata scelta per rendere omaggio al soprano Daniela Dessì in occasione dell’assegnazione del premio Città di Varese e Operaclick. Nel 2010 è stata selezionata dalla BSB Opera per l’assegnazione di ruoli nella stagione 2011-2012 e nello stesso anno, insieme al musicista Michel Frequin, ha dato vita a “Ventimariscelti”, un progetto creativo che congloba le energie del duo nella realizzazione di spettacoli di contenuti e format innovativi. Da ricordare “43 tramonti” messo in scena a Milano presso il teatro “la Scala della Vita”, “Linee Marine”, rappresentato nell’auditorium della scuola “G.Donizetti” di Sesto San Giovanni all’interno del festival “Womeninart” e il colossale progetto teatrale “Segreto di Stato” di Silvio Da Ru per la cui colonna sonora ha prestato la sua voce. Nel 2013 i due musicisti hanno realizzato una serie di spettacoli di teatro musicale sul “Piccolo Principe” di Saint-Exupéry di particolare successo di pubblico. Nel 2011 ha collaborato con artisti locali del comune di Caidate nella progettazione e nella realizzazione di un grande progetto artistico dal nome “Luci in acqua e sapone”.Nel 2012 è stata apprezzata nel repertorio sacro (“Exultate Jubilate” di Mozart, “Stabat Mater di Pergolesi” “Gloria” di Vivaldi) come solista in un concerto con l’orchestra e il coro San Martino presso la chiesa di San Martino di Malnate Nel 2013 ha tenuto 12 lezioni concerto presso le sedi dell’Associazione il Mulino Musicale e ha collaborato con il liceo musicale R.Malipiero di Varese dedicando alcune serate al repertorio pucciniano. E’ docente di canto lirico e pianoforte a Milano presso le associazioni Il Mulino Musicale e L’Arpa Magica. Nel gennaio 2014 le è stato assegnato il ruolo di Bastienne da “Bastien e Bastienne” di Mozart per un allestimento nel luglio dello stesso anno.



    Michel Frequin


Laureato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio "G.Verdi" di Milano e in Lettere moderne presso l'Università Cattolica di Milano, Michel Frequin, in seguito al perfezionamento in pianoforte, ha studiato direzione di coro nello stesso Conservatorio e direzione d'orchestra con il M°S.Fermani, di cui è stato assistente e collaboratore presso la Scuola musicale di Milano.
Sempre con il M°Fermani, a sua volta allievo di grandi direttori quali L.Bernstein, F.Ferrara e P.Maag, a seguito nel 2012 e nel 2013 in qualità di allievo effettivo due masterclass, una sinfonica e una operistica.
Ha diretto in seguito l’orchestra Synodia, l’orchestra San Martino e l’orchestra Musicarte venendo apprezzato per la grande musicalità e bellezza del gesto.
Ha frequentato i corsi di perfezionamento di pianoforte a Portogruaro per 2 anni con il M°K.Bogino e in seguito quelli di Cividale del Friuli. Ha studiato anche con G.Carmassi, A.Rucli, C.Levi-Minzi.
Ha suonato per vari teatri e festival, come il “Women in art”, che l’ha invitato anche in qualità di compositore. Con la moglie, il soprano Marine Guliashvili ha creato "Ventimariscelti", un progetto creativo volto alla produzione di nuovi format musicali-teatrali da loro interamente pensati sia nella musica che nei testi. Quasi ogni mese tiene lezioni-concerto presso piccoli teatri, scuole musicali o ambienti privati.
Ha lavorato come maestro collaboratore per alcune produzioni milanesi e presso il teatro di Pisa.
Ha formato sodalizi artistici con diversi cantanti, come il basso Andrea Mastroni, con il quale ha esplorato ed eseguito i principali cicli liederistici dell’ottocento. Come compositore è interessato particolarmente ai principi che governano la comunicazione musicale e, in questa direzione, dopo aver conseguito il diploma "Cinelife" si è dedicato anche alla realizzazione di colonne sonore per teatro e cinema. Cofondatore della DAGMA, società di produzione musicale, con essa ha realizzato musiche per diversi spettacoli, cortometraggi e documentari e ha instaurato collaborazioni con numerose realtà artistiche e compagnie teatrali, come “Teatro Obliquo”, il “Teatro del Contagio”, il “Teatro Oscar” e la “Zeeva Production”. Suoi brani vengono eseguiti ripetutamente in Italia e all’estero, tra gli altri da Elio di “Elio e le storie tese”, presso importanti istituzioni come il Parco della Musica di Roma, la rassegna Mito, il teatro Dal Verme di Milano e altri.
Interessato alla diffusione della cultura musicale nel 2011 ha fondato l’associazione culturale “Il Mulino Musicale”, di cui è presidente, attraverso la quale coordina l’organizzazione di eventi artistici, di laboratori e corsi di musica nelle scuole, che da una decina d’anni coinvolgono un cospicuo numero di musicisti del milanese. E’ autore di progetti musicali per l’infanzia ed è in fase di pubblicazione un suo metodo di pianoforte per principianti. Sempre seguendo questa linea ha collaborato per 8 anni con il centro studi "Arcipelago Musica" di Milano e a Lugano con la "Fondazione SwissMusicCenter", presso la quale ha ottenuto un diploma di terzo livello sul metodo Kodaly con K.Nemes. Nel 2014 ha ottenuto il diploma CAS presso l’Elvetic Music Institute di Bellinzona. E’ docente di pianoforte e musica d’insieme presso il CSM di Lugano.
 
English version
C
H
I

S
I
A
M
O